Novembre, il mese della Finanza etica

A novembre  numerose le iniziative dedicate all’economia alternativa

di Paola Machetta, coordinatrice Gruppo di Iniziativa Territoriale (GIT) dei soci di Banca Etica di Trieste e Gorizia

Sapevate che i pipistrelli, ogni anno, danno un contributo all’economia degli Stati Uniti paragonabile al fatturato della Microsoft? E che il deserto del Sahara fertilizza la foresta Amazzonica? Cosa hanno in comune gli astronauti della NASA e gli antichi asceti indù? È vero, c’è un legame strettissimo fra ecologia ed economia. Anche cose che sembrano veramente lontane, in realtà si toccano. È possibile dirlo ridendoci su? Riscoprendo esempi positivi?

Per fare questo, le socie e i soci di Banca Etica presentano 100 iniziative in tutta Italia: la finanza etica funziona e cresce, coniugando insieme economia, solidarietà e sostenibilità. Nella nostra regione ne parleranno con uno spettacolo visionario, fatto di paradossi, personaggi stralunati, storie comiche e spiazzanti, ma basato su dati rigorosamente scientifici: “Noi siamo il suolo, noi siamo la Terra – monologo per una cittadinanza planetaria”, del poeta parlante Roberto Mercadini.

Lo spettacolo è partito il 15 ottobre da Trieste. Prossime tappe: 3 novembre, Gemona del Friuli, ore 20:30, Sala del Priorato, località Ospedaletto. Replica: 4 novembre, Spilimbergo, ore 20:45, Teatro Cinema Castello, piazza Duomo. Chiusura in bellezza a Monfalcone: 14 novembre, ore 21.00, Ricreatorio “Foschian” della Parrocchia di S. Giuseppe, Largo Isonzo 49, in collaborazione con Benkadì.

E ci sono novità. L’Associazione culturale Benkadì, Commercio equo e solidale, è nata a Staranzano nel 2004, con l’intento di promuovere l’economia solidale sul territorio, con progetti educativi su temi come: i rapporti economici fra i paesi del nord e sud del mondo, pacifica convivenza fra i popoli, problematiche ambientali, economiche e sociali, educazione al consumo critico e alla finanza etica. Ora l’Associazione amplia il suo progetto e apre un nuovo punto vendita Bottega del Mondo, che sarà inaugurato il 12 novembre in Corso del Popolo 40, appunto a Monfalcone.

Questi esempi parlano dell’unione tra buone pratiche di impegno civile, e un sano uso degli strumenti economici. A volte, sono proprio le connessioni tra gli attori coinvolti, a giocare un ruolo chiave. In fondo, “Noi siamo il Suolo, noi siamo la Terra” è proprio il titolo di uno del capitoli di TERRA VIVA, il manifesto firmato dall’organizzazione Navdanya International di Vandana Shiva. E Banca Popolare Etica lo ha sottoscritto.

VEDI QUI PER  maggiori informazioni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *