Vi parlo del Camerun

La valigia delle idee

Vi parlo del Camerun

di Stessy Rebecca Ehanga Bilounga Yorik

III F, Scuola Secondaria di I grado Dante Alighieri

Il Camerun è una repubblica. La capitale è Yaoundé e si parlano francese e inglese.

È un territorio molto vasto e c’è molto da visitare. Il viaggio dall’Italia dura tante ore e molto spesso si arriva di sera . La vita è molto diversa da qui.

Vi dò qualche consiglio o idea sulle cose da visitare.

Kribi

Kribi

Kribi è un po’ come Lignano, ma più grande. È un luogo dove trovi la spiaggia con la sabbia naturale. Andando da Yaoundé a Kribi trovi tante persone che vendono per strada pesce grigliato,”prugne”, platano e altro.

Chutes de la Lobè

Chutes de la Lobè

A 7 chilometri da Kribi ci sono i famosi Chutes de la Lobè che hanno una particolarità rara al mondo: il fiume Lobé emerge direttamente nell’Oceano Atlantico.

Garoua, situata al nord del Camerun è una città molto abitata. Il clima è un po’ come quello del deserto. Gli hotel hanno una bellissima caratteristica: sono a forma di capanna.

Bertoua è nella parte est del paese, una città molto affollata, soprattutto quando ci sono eventi importanti. Ai lati delle strade ci sono molti alberi, palme… Anche lì il clima è molto caldo.

 

Due parole sul cibo

Il cibo è molto vario, cambia a seconda dell’etnia, e in Camerun ci sono più di 200 etnie!

Batons de manioc

Batons de manioc

Per le strade di Yaoundé trovi signore che vendono pesce grigliato con platano fritto (un tipo di banana poco dolce) e Batons de manioc un’importante preparazione tradizionale che consiste in manioca (il tubero, fermentato ed essiccato) avvolta in foglie e cotta a vapore, anche da accompagnare ad altre pietazne.

 

Le ndolè

Le ndolè

I piatti tipici più antichi che trovi in qualsiasi ristorante sono molti. Come  Le Ndolè realizzato con spinaci e arachidi accompagnati da pollo o carne: si mangia insieme alla manioca o ai batons de manioc. È un piatto molto amato e diffuso.

Le poulet Dg

Le poulet Dg

Le poulet Dg è  composto da pollo tagliato a pezzettini accompagnato da una vasta gamma di verdure: carote, peperoni, cipolla, fagioli, platano… Piatto antico e anche questo molto amato.

La frutta non manca mai: mango, avocado, banane, ananas, arancia, mandarini, papaia, mele e noci di cocco.

Ma in Camerun c’è molto di più. Non a caso questo paese viene soprannominato “Africa in miniatura”: paesaggio, clima, rilievi di un intero continente condensati in un unico paese!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *