Sanjam otroku priazno mesto

II classe Scuola primaria con insegnamento in lingua slovena “F.S.Finžgar”  Barcola

Bello Veronica, Barbon Christian, Blasig Pietro, Celano Gloria, Chimera Elisa, Fabris Matteo, Fonda Ema, Gelicrisio Daniel, Gustin Sara, Kozman Kevin, Rudes Corinne, Rudes Emilie, Starec Nikita

 Učitelj / Insegnante: Alessandra Foraus

Disegno di Ema Fonda

Disegno di Ema Fonda

Želela bi si, da bi ljudje metali smeti v koš, ker večkrat sem videla, da jih vržejo kar na tla. Lepo bi bilo, da bi gospodarji pobrali pasje iztrebke.

Hotela bi tudi, da ne bi bilo toliko lukenj po cesti. Moja velika želja je imeti še en park.

Rada bi tudi imela šolo lepo pobarvano v belo barvo in brez razpok.

Želel bi si, da bi se ljudski park razprostiral skozi celo mesto.

Ko se peljem z avtom po hitri cesti, moramo vedno zapreti okno zaradi železarne v Škednju.

Večkrat ljudje parkirajo avtomobile na prehod za pešče, včasih tudi pešči prečkajo z rdečo lučjo.

Avtomobilov je v našem mestu dosti in zato je zelo umazan zrak. B

Jaz bi si  želel, da bi vsi avtomobili izginili.

V Trstu najbolj mi je všeč pineta v Barkovljah. Tam se mi otroci lahko igramo, jemo sladoled in se hladimo.

 

Disegno di Sara Gustin

Disegno di Sara Gustin

 

traduzione italiana

Sogno una città a misura di bambino

Sono nato a Trieste e amo questa città. Purtroppo la mia città è molto sporca e se continuiamo così a Trieste non ci sarà più niente di bello.

Mi piacciono i negozi e anche gli autobus con i quali amo viaggiare.

Mi piacerebbe che le persone utilizzassero i cestini per gettare le immondizie e non le gettassero a terra. I padroni dei cani dovrebbero raccogliere gli escrementi.

Vorrei che le strade fossero senza buchi. Il mio sogno più grande è avere un nuovo parco.

Desidererei avere una scuola colorata di bianco e senza crepe.

Sarebbe bello se il parco coprisse tutto il cemento della città.

Quando viaggio con la macchina per la superstrada dobbiamo sempre chiudere i finestrini a causa delle Ferriera di Servola.

Spesso le persone parcheggiano le macchine sulle strisce pedonali, ma anche le persone attraversano a volte la strada quando il semaforo segna la luce rossa.

In centro ci sono troppe macchine e per questo l’aria è sporca.

Vorrei che le macchine sparissero.

La cosa che mi piace di più a Trieste è la pineta di Barcola dove i bambini possono giocare, mangiare un gelato e rinfrescarsi.

Jaz sem se rodil v Trstu in ljubim to mesto. Na žalost moje mesto je zelo umazano in, če nadaljujemo tako, v Trstu ne bo ostalo več nič.

Trgovine so mi všeč. Tudi avtobusi so mi všeč in se rada peljem v njih.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *